Ingredienti

  • 300gr fave secche
  • un mazzetto di finocchietto selvatico
  • Olio EVO q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • Pinoli (facoltativo)
  • Menta (facoltativo)

La sera prima mettere ad ammorbidire le fave in acqua abbondante. Le fave decorticate però non necessitano di un ammollo così lungo, solo per un’ora circa

Pulire e sciacquare il finocchietto.

Sciacquare sotto l’acqua corrente le fave e metterle in una pentola di misura adeguata con abbondante acqua e poco sale. Aggiungere il finocchietto spezzettato e far cuocere a lungo, coperto e a fuoco basso.

Quando le fave saranno cotte e già piuttosto sfatte, schiacciarle con un cucchiaio di legno, mescolando: si otterrà in tal modo una sorta di purè denso e cremoso.
Il macco è pronto per essere servito in tavola, caldo o tiepido, condito con olio e pepe nero macinato sul momento: un piatto semplice e saporito, dal sapore antico. Si può mangiare così, o fritto, o insieme alla pasta.

Condividi su